TEATRO ALLA SCALA + PARCO DELLA LAMBRETTA

Concorso di progettazione per la realizzazione della nuova sede di laboratori e depositi del Teatro alla Scala e l’ampliamento del Parco della Lambretta.

L’area oggetto del concorso è situata a est di Milano, in prossimità della Tangenziale, il Parco della Lambretta e le vie Rubattino e Marcinelle. Due i perimetri di intervento individuati: il primo, rispetto al quale si richiede lo studio di fattibilità tecnico-economica, che ospiterà la sede dei laboratori e depositi del Teatro alla Scala con spazi esterni pertinenziali e l’ampliamento del Parco della Lambretta; il secondo, lungo via Rubattino, per il quale sono richieste le linee guida per lo spazio urbano, all'interno del quale si dovrà prevedere un percorso ciclo-pedonale e un’intersezione a raso in corrispondenza dello stabilimento INNSE e della nuova sede dei laboratori e depositi del Teatro alla Scala. Il bando prevede due possibili scenari di intervento, mantenendo invariato l'attuale tracciato di via Caduti di Marcinelle, o permettendone lo spostamento a nord senza pregiudicarne la viabilità. In entrambi i casi, tra gli obiettivi primari del concorso, il recupero anche parziale del Palazzo di Cristallo (es stabilimento Innocenti), oggi in stato di abbandono, e la permeabilità e connessione ecologica tra il nuovo Parco della Lambretta e le aree agricole a nord est di Milano.

 

Project information

Statut: Concours Magnifica Fabbrica

Lieu: Milano / Lambrate (ex industria Lambretta)

Client:Teatro alla Scala + Comune di Milano

Date: 2022

Surface: 60.000 m²

Programme: nuova sede di laboratori e depositi del Teatro alla Scala e l’ampliamento del Parco della Lambretta

Project team

Architectes: Dorell, Fabre/Speller, Introzzi

Equipe projet: WSP engineering, CAP Paysage, Thierry Guignard

 

 

 

 

FR

EN

BACK